Eagles
Federazione Italiana Sport Del Ghiaccio

Eagles contro Eagles

Sabato 5 ottobre, nell’ambito dell’EWHL al Palaonda si affrontano due squadre che storicamente hanno sempre giocato a pari livello


Samy Gius: doppietta per lei in Polonia

 

Bolzano 04.10.2019 - Sebbene le Eagles Alto Adige siano attualmente al terzo posto con quattro punti dopo quattro partite, le avversarie di Salisburgo seguono al quarto posto con tre punti dopo due partite, soprattutto le altoatesine non possono essere pienamente soddisfatte con l’inizio della stagione. È vero, lo scorso fine settimana, a Katowice in Polonia, hanno fatto vedere il loro potenziale, ma c'è ancora molto margine di miglioramento. Positiva è sicuramente l'evidente capacità di risolvere anche situazioni apparentemente ampiamente pregiudicate. Ne è esempio il recupero pazzesco da 3: 0 per la squadra nazionale polacca a 17 minuti dal termine della partita, fino ad andare a vincere per 4: 3.
La partita contro il Salisburgo è un'altra cartina tornasole per il prosieguo della European Women's Hockey League. Salisburgo ha perso un caposaldo della difesa come Annika Fazokas emigrata in NCAA e una solida attaccante come Anna Hanser accasatasi in Svezia, ma per il resto ha tenuto insieme la squadra della scorsa stagione. Sono state confermate le due straniere Emilie Brigham e soprattutto Allie Carter in porta. Facce nuove invece Julia Mazurek proveniente dalle Sabres di Vienna e l'americana Taryn Harris del CWHL.
Nelle due partite finora disputate, il Salisburgo ha rimediato una sonora sconfitta in casa contro il forte MAC Budapest, nonché una chiara vittoria contro il rappresentante sloveno Olympia Lubiana. La giocatrice più prolifica del Salisburgo attualmente è Emilie Brigham con tre reti e due assist. Le salisburghesi sono note per il loro gioco fisico, non a caso la squadra è ultima nella classifica del fair play. Questo aspetto potrebbe risultare essere un punto chiave della partita, anche se il penalty killing del Salisburgo con l'87,5% è tutt’altro che malvagio e il powerplay delle Eagles Alto Adige non sia attualmente straordinario.
Tra le Eagles capitan Chelsea Furlani sta pian piano raggiungendo i suoi standard (2 assist e 1 goal nell'ultima partita) e anche Anna Caumo e Samantha Gius hanno dimostrato le loro capacità di cecchine. Mancherà invece il centro della seconda linea Hanna Elliscasis. Esordiranno con la casacca delle Eagles le giovanissime Emma Rindone e Laura Lobis (entrambe nate nel 2006).

Domenica alle 11:30, le Eagles disputeranno invece la prima partita del campionato italiano. Ospite la nuova squadra dell’HC Val di Fiemme.

EWHL
Sabato, 05.10.2019 - 17:00 h
Eagles Alto Adige vs Eagles Salisburgo
Palaonda Bolzano

IHL-W
Domenica, 06.10.2019 - 11:30 h
Eagles Alto Adige vs HC Val di Fiemme
Palaonda Bolzano