Eagles
Federazione Italiana Sport Del Ghiaccio
Elite Women’s Hockey League

Le Eagles Alto Adige vincono senza convincere

La prima uscita contro le Lakers di Egna era stata una partita sul velluto, ieri le aquile hanno dovuto usare il piede di porco per uscire vittoriose dalla partita


Doppietta per Valentina Bettarini

 

Bolzano, 08.12.2018 - La vittoria del 16: 0 nel primo incontro del campionato non ha evidentemente portato bene. Il ricordo ha fatto si che le campionesse in carica scendessero sul ghiaccio di Egna fin troppo rilassate.

Anche in presenza di assoluto predominio in campo, il rapporto dei tiri di 34 a 9 a favore delle Eagles e il powerplay sfoderato addirittura in inferiorità numerica lo dimostrano, dovrebbe essere noto tuttavia che non si segna se non si è sufficientemente precisi. Inoltre Rita Flor a guardia della porta delle Lakers si è dimostrata un vero baluardo.

Un solo gol su diciassette tiri nel primo tempo è poca cosa. La marcatura è opera di Eleonora Bonafini che è la più lesta a reagire dopo un tiro di Hanna Elliscasis. Questo al 4° minuto di gioco. I tentativi successivi sono tutti sterili. 

La punizione per l’approccio rilassato arriva nel secondo tempo. Le Lakers sfruttano l'unica vera occasione con Sarah Engele che sola davanti a Martina Marangoni non sbaglia.

Il discorsetto di coach Fredy Püls nella seconda pausa sortisce effetto, ma si vede comunque che nello sport non basta semplicemente cambiare marcia per giocare bene. Serve una doppia superiorità numerica contro le Lakers per risolvere la situazione. Prima Samantha Gius devia in rete il tiro di Valentina Bettarini, poi la stessa Bettarini segna il 3:1 con un tiro dalla linea blu. Valentina Bettarini chiude poi anche la partita con un bel gol in backhand dopo una grande giocata di Sara Magnanini.

Era la classica partita dalla quale salvare solo i tre punti. Nessuno può essere soddisfatto del gioco espresso.

 

Un approccio simile nell'incontro di EWHL domani a Lubiana potrebbe costare caro perché in queste condizioni anche il fanalino di coda può diventare un ostacolo insormontabile.

 

I dettagli della partita:

www.powerhockey.info/gamepage.php