Eagles
Federazione Italiana Sport Del Ghiaccio

Prima semifinale - obiettivo raggiunto

Anche senza giocatrici di peso come Hanna Ellisacasis, Samantha Gius ed Eleonora Bonafini e nonostante un arbitro protagonista, le Eagles vincono 7: 1


Bolzano, 05.03.2020 - La prima partita della semifinale per il campionato italiano 2019/20 si è svolta durante la settimana in orario abbastanza proibitivo. Per alcune giocatrici nessuna possibilità di partecipare. Quindi anche capitan Chelsea Furlani ha dovuto mettersi i pattini nonostante il raffreddore.
Ci vuole un po'di tempo prima che le Eagles regolassero il mirino. I primi tiri finiscono per lo più sopra la traversa della gabbia avversaria. Tocca a Chelsea Furlani sbloccare il risultato sfruttando la seconda opportunità di superiorità numerica.
La squadra di casa sfrutta una situazione di doppia superiorità per impattare all'inizio del secondo tempo. Le Eagles però rispondono prontamente con altri due gol di Valentina Bettarini e Anna Caumo. Nell'ultima frazione di gioco, le Eagles mettono al sicuro la vittoria nella serie al meglio delle tre con altri due gol di Anna Caumo nonché i gol di Anna Callovini e Chelsea Furlani.
Le Eagles tornano a casa con una vittoria 7: 1 e 56 minuti di penalità. Come di solito non totalizzano in due stagioni. Le azioni e le provocazioni dell'arbitro in questo contesto andrebbero esaminate criticamente.
La serie avrebbe dovuto continuare sabato prossimo, 7 marzo alle 16:45 al Palaonda. Tuttavia la Federazione ha comunicato oggi che tutta l’attività giovanile e femminile dovrà fermarsi fino al 17 marzo (anche se il decreto del Consiglio dei Ministri non lo prevede affatto). Evidentemente i signori non hanno paura del contagio nei campionati AHL, IHL e EBEL, visto che continuano invece tranquillamente.

I dettagli della partita:
http://www.powerhockey.info/gamepage.php?id=16400