Eagles
Federazione Italiana Sport Del Ghiaccio

Facce nuove alla corte delle Eagles

Si rafforza la delegazione del Trentino. rappresentata finora dalla sola Eleonora Bonafini


Nadia Mattivi, Alice Gasperini, Eleonora Dalprà (da sx a dx)

 

Da Baselga di Pinè arriva Nadia Mattivi. Nata nel 2000, difensore dal fisico già impressionante, si è già fatta conoscere ed apprezzare in più di un occasione nel contesto dei campionati maschili con il Pergine e delle selezioni femminili. Nonostante la giovane età, Nadia è dotata di un ottima tecnica sia di pattinaggio che di stecca.

Assurdamente la giovane promessa dell’hockey femminile italiano potrà aggregarsi alle Eagles in EWHL, campionato certamente tosto dal punto di vista fisico, ma non nel campionato italiano in quanto troppo giovane per i dettami della Federazione italiana.

 

Alice Gasperini invece non è nuova al circuito dell’hockey femminile che conta. Nella stagione d’esordio disputata con le Lakers, è riuscita a totalizzare già 13 punti in 16 partite. Cresciuta nelle file del Cornacci Tesero e del Nuovo Fiemme, la quindicenne dal fisico minuto ma dall’ottima tecnica, ha deciso di voler provare l'esperienza internazionale costituita dalla EWHL per sfruttare le opportunità di crescita tecnica che il campionato nostrano purtroppo non dà.

 

Non ha bisogno di presentazioni la terza trentina che da quest’anno vestirà la casacca delle Eagles. Eleonora Dalprà infatti è in azione da anni sulla scena che conta ed è senza dubbio una delle migliori espressioni dell’hockey femminile italiano di sempre. Dopo tre anni con il Garmisch nell’impegnativo campionato tedesco, dopo si è piazzata all’ottimo 14° posto tra le marcatrici, Eleonora ha deciso di rientrare in patria e ha trovato nel programma delle Eagles una sfida degna delle sue note capacità. Alle Eagles per contro non potranno che fare comodo la sua esperienza e la sua vena realizzatrice.